Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2017

Beni ai soci: la Manovra 2017 proroga le agevolazioni fiscali

L’art. 1, comma 565, Legge di stabilità 2017 (Legge 11 dicembre 2016 n. 232, in vigore dal 01/01/2017) ha prorogato le agevolazioni in materia di assegnazione dei beni ai soci delle principali tipologie societarie (s.n.c., s.a.s., s.r.l., s.p.a., s.a.p.a.) La cessione agevolata è utile per consentire di assegnare i beni ai soci e far chiudere, con una procedura facilitata, una serie di attività nate nel passato soltanto per il mantenimento deibeni detenuti ed è stata prorogata proprio per lasemplificazione del sistema fiscalee societario italiano, consentendo agevolazioni per la cessazione di molte società che non svolgono più attività economica. La cessione dei beni ai soci prevede che per l’assegnazione di beni immobili o mobili ai soci in sostituzione delle imposte sui redditi e dell’Irap venga applicata un’imposta agevolata sostitutiva pari all’8% ed è possibile usufruire anche della riduzione al 50% dell’imposta di registro, e delle imposte ipotecarie e catastali applicate in misur…

Come affittare casa nel migliore dei modi?

Immagine
Volete mettere a reddito un alloggio e avete bisogno di qualche delucidazione sulle normative vigenti? In questo video potrete trovare qualche informazione utile per non cadere in situazioni spiacevoli e fare errori che possano compromettere la vostra serenità.



Patrizia Diemoz Immobiliare Patrizia Diemoz

Le truffe immobiliari on line

Immagine
Le truffe online sono state, negli ultimi venti anni, il reato che ha maggiormente impegnato le aule giudiziarie del Paese quanto a frequenza e impatto economico. Primato che può ritenersi superato, solo dall’esplosione degli illeciti afferenti il trattamento di dati personali, conseguenza diretta della diffusione del web partecipativo e delle reti sociali. Si tratta di attività illecite, spesso non produttive di elevato danno materiale per singola vittima o per singolo evento, ma rilevanti su base statistica totale. La truffa online è facilmente ripetibile, capace di notevoli profitti pur mantenendo il dono dell’immaterialità e della distanza dal fatto e dalla vittima. Le più diffuse sono quelle poste in essere su piattaforme specializzate nella vendita di beni e/o servizi, ovvero mediante pagine appositamente create per finalità illecite. In sostanza, il truffatore finge di mettere in vendita un bene o un servizio al solo scopo di ottenere dal potenziale acquirente il pagamento del …