Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2018

Il contratto di locazione ad uso foresteria

Immagine
Con il contratto di locazione ad uso foresteria una società per capitali prende in affitto un’abitazione ad uso dei suoi dipendenti. Non è consentito, infatti, assoggettare il reddito come cedolare secca sui contratti di locazione ad uso foresteria con pagamento al 21%. Si differenzia da un contratto convenzionale per il fatto che il locatario è una persona giuridica e che gli inquilini fisici possono differire nel tempo: ciò avviene quando un’azienda con diverse filiali applica una turnazione dei suoi impiegati che necessitano di un alloggio per un periodo di tempo determinato e si “danno il cambio”. L’uso foresteria è un tipo di contratto sancito dalle sole norme contenute nel Codice Civile(articoli 1571 e successivi) e, pertanto, non è soggetto ad alcune regole predeterminate riguardo le condizioni contrattuali e vengono definite di volta in volta in base all’accordo tra il proprietario dell’immobile e la società che lo affitta. Il proprietario “privato” potrà darlo in locazion…