Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2019

Affitto d'Azienda

Immagine
Grazie al contratto d’ affitto di azienda,il proprietario mantiene il suo status, non vende la sua attività e riceve anche un guadagno (il canone di affitto). Il giovane imprenditore invece non deve fare tutti gli investimenti iniziali, quindi acquisto locale, macchinari, ristrutturazione, licenze, ecc. E’ una tipologia di contratto con il quale il proprietario di una azienda trasferisce ad un terzo la gestione della stessa in cambio di un canone periodico, mantenendo la proprietà. L’affittuario può liberamente disporre dei beni, avendo solo l’obbligo di riconsegnarli alla fine della durata del contratto nelle medesime condizioni in cui li ha ricevuti. L’affittuario deve gestire l’azienda senza poterne, ad esempio, modificare la denominazione; deve, inoltre, avere cura dei beni aziendali e garantirne e conservarne l’efficienza e, infine, deve provvedere alle spese di gestione, sia ordinarie che straordinarie, ma allo stesso tempo ha diritto di riscuotere in via esclusiva gli utili che d…